Il libro che vi suggerisco è ” La via del sole” di Mauro Corona , alpinista, scultore ligneo e scrittore, un uomo di montagna che sicuramente avrete visto in tv. Non avevo letto mai niente di Corona e la curiosità è venuta ascoltandolo in tv, non sono andato su questo titolo in maniera premeditata ma, sinceramente, per soddisfare la mia curiosità ho preso il primo libro che mi sono trovato a portata di mano in libreria, mi dicono, gli stimatori dell’autore, che nella sua produzione c’è di meglio, non sono in grado di fare confronti ne tanto meno di fare critiche letterarie, mi limito, senza pretese, a suggerire i libri da me, da noi ,  letti che ritengo meritevoli di essere suggeriti.

 Veniamo al nostro libro denuncia della società del consumismo, della ricchezza, dei figli viziati e della crisi dei valori . Corona in questo testo sottolinea come la società odierna , con i suoi stili di vita, sta danneggiando irrimediabilmente l’ambiente e il suo ecosistema. Il romanzo ruota intorno un ragazzo di ottima famiglia, ricchissimo, a nemmeno trent’anni è già uno stimato ingegnere cui non manca nulla. Un eccesso di cose per lui sempre più opprimente. È per questo che di punto in bianco decide di rinunciare a ogni comodità per andare a vivere in una baita di montagna. Ma, una volta tra i monti, si accorge che le ore di luce a disposizione non gli bastano più. Osservando la traiettoria del sole scopre che le vette che circondano la sua baita ne ritardano l’uscita e ne anticipano la scomparsa. La sua avidità, insaziabile, lo spinge ad abbattere le cime che circondano la baita pur di godere, per qualche minuto in più, della vista del suo sole, dando il via a uno scempio insensato. Andando sino in fondo al libro, si legge velocemente, ci si accorge che coinvolge anche l’aspetto esistenziale dell’uomo… Buona lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *